Blog APWASI

Nel nostro primo episodio della serie APWASI Wine Buzz, abbiamo intervistato l'ospite, il Dr. Iwan Dietschi, albergatore e autore di Padroneggiare l'ospitalità.

Qual è stato l'unico catalizzatore che ti ha spinto a diventare un albergatore?

Amo stare con le persone, rendere felici le persone. L'ambiente dell'hotel mi permette di stare con persone di diversa estrazione, di imparare e crescere attraverso di loro. Per me è stato importante scoprire il mondo e la sua gente. L'ambiente dell'hotel consente anche al mondo di venire da te. Circondati di un'incredibile diversità, sperimenta diverse culture, crea ricordi ineguagliabili e di conseguenza diventa un professionista più sofisticato e una persona arricchita.

Una delle tue filosofie è che vuoi creare un'esperienza senza pari per gli ospiti per tutta la vita. Come è successo?

Vedere le persone felici è una sensazione meravigliosa. Ho imparato presto che potevo fare la differenza semplicemente sorridendo e avvicinandomi a loro. Vedere gli altri reagire positivamente è stato per me uno stimolo importante per conoscere meglio le persone in generale, il mio contributo per rendere il mondo migliore.

In ogni settore, le persone sono le più importanti. Attraverso la mia leadership e passione, posso ispirare gli altri, creare esperienze eccezionali in modo coerente. Le persone potrebbero ricordare le cose ma sentirsi legate a quelle che hanno toccato i loro cuori. Quelli dureranno una vita.

Come definisci un'esperienza senza pari per tutte le diverse culture del mondo?

Ogni volta che siamo in paesi diversi, siamo sempre ospiti in quell'ambiente. Come albergatori, è fondamentale non aspettare che la mano ci venga tesa, ma fare il primo passo, per cercare di essere parte della loro cultura e rimanere sempre positivi nell'essere un nuovo ambiente. Non appena le persone sapranno che sei qui per le giuste ragioni, la gente del posto si aprirà, mostrerà orgoglio ed entusiasmo per insegnare e impegnarsi e cercherà di mettere a proprio agio gli altri. Toccare i cuori è la cosa più facile della vita. Ci vuole un sorriso, un approccio proattivo per abbracciare ogni cosa nuova, essere grati di imparare dalle persone nella loro cultura, essere abbastanza umili da apprezzare la differenza e agire e impegnarsi sempre in modo rispettoso.

È importante che possiamo entrare in empatia e impegnarci, conoscere di più e conoscere la persona e quindi agire per creare ricordi senza pari.

Quali sono alcuni suggerimenti che daresti agli studenti per avanzare nella loro carriera in questi tempi difficili?

Vorrei sottolineare il fatto che tutto inizia e finisce con te. Vorrei chiedere a tutti di concentrarsi sui propri talenti e punti di forza e sviluppare il proprio marchio. Incoraggio tutti a pensare a una visione e una missione chiare. Sogna in grande! Ogni giorno è un'opportunità per avvicinarsi a questo obiettivo. È importante anche trovare un datore di lavoro che supporti la tua missione e ti guidi a livelli più alti. Per creare un successo sostenibile, incoraggio tutti a fare più del previsto e a dimostrare una leadership naturale supportando i membri del team e supportando tutti intorno.

La Cina è considerata un leader mondiale nell'intelligenza artificiale. Come state incorporando questa tecnologia nel settore dell'ospitalità?

Prendo come esempio il FlyZoo Hotel di Alibaba a Hangzhou, dove entri in una stanza attraverso il riconoscimento facciale, hai bisogno del tuo telefono cellulare per ottenere i servizi di cui hai bisogno e i robot forniscono molti dei servizi.

L'intelligenza artificiale è particolarmente utilizzata nelle risorse umane e nel reclutamento. La tecnologia modellerà sicuramente il nostro settore. D'altra parte, lo credo fortemente nell'ambiente di lusso. Gli ospiti vogliono essere circondati da professionisti, che possono creare ricordi attraverso l'impegno professionale, la competenza e l'estro attraverso una comunicazione autentica, che il cliente non dimenticherà mai. Nessun cliente potrà dimenticare un Maître D' che sa parlare di vino con passione, amore ed esperienza.

Cosa vedi nelle scelte di liquori generazionali nei tuoi hotel?

Secondo le mie osservazioni e sondaggi professionali, sebbene le persone sopra i 55+ siano ancora quelle che consumano maggiormente, le generazioni più giovani, i millennial sono diventate il principale potere di spendere soldi per i liquori, in particolare i cocktail. La generazione più giovane ha scoperto l'amore, lo stile di vita che offrono i cocktail bar. Ci sono molti stabilimenti alla moda che stanno spuntando. Gli hotel devono recuperare il ritardo e reinventare il proprio modello di business per competere. I liquori più forti fanno parte delle molte culture in Asia poiché sono ancora consumati in ambito familiare e aziendale.

Tuttavia, la tendenza per i consumatori più giovani si sta spostando verso bevande e cocktail con meno alcol. Molti bar e stabilimenti sono sensibili ai cambiamenti e alle abitudini e si stanno adeguando alle aspettative. C'è una richiesta di cocktail, sapori, colori, forme e bicchieri particolari anche, soprattutto per le ospiti femminili, che sono più sensibili all'aspetto e al gusto. È stato condotto uno studio interessante sulle abitudini dei consumatori cinesi più giovani. Molti hanno scelto di ridurre la frequenza del consumo e la quantità di bevande consumate ogni volta, poiché c'è più preoccupazione per la salute dell'individuo, che è diventata più importante di prima.

La creatività dei professionisti del beverage è richiesta, attesa e apprezzata più che mai, così come l'ambiente complessivo che viene creato dal locale. Parlando di tutti i sensi, la connessione che un marchio può costruire con il suo consumatore attraverso i social media e altri mezzi è diventata sempre più importante e anche un focus critico.

Come il nuovo Ambasciatore dell'ospitalità globale APWASI, cosa consideri di primaria importanza prima di accettare questo ruolo? 

Il cibo, il vino, i liquori sono in generale una parte fondamentale dell'ospitalità, non solo goduta, ma anche attesa dai professionisti per poter parlare di vini e liquori con grande passione. Un pranzo, una cena o un lavoro, dovrebbero essere sempre accompagnati da un'ottima bevanda o vino. Attraverso i professionisti del settore, portano gioia ai palati degli ospiti attraverso la giusta scelta di bevande e vino e aiutano a creare ricordi senza pari. Ho conosciuto il mondo anche attraverso il mondo del vino. Come albergatori, facciamo parte di quella cultura. Vorrei incoraggiare più professionisti dell'ospitalità ad apprendere la conoscenza del vino e dei liquori il prima possibile. La mia conoscenza della cultura del vino ha contribuito ad avvicinare il mondo al mio cuore e alla mia mente. Imparo sempre, unendo i puntini e vivendo diversi paesi attraverso la loro storia, le particolarità e i gusti del vino. Il mio ruolo principale è avvicinare vino e liquori a tutti i professionisti dell'ospitalità e, così facendo, gli albergatori possono vivere il mondo attraverso i produttori di vino, i terroir, la storia, la cultura e l'incredibile varietà di gusti attraverso il nostro mondo. L'ospitalità racconta storie per coinvolgere gli ospiti, per creare ricordi che durano una vita, per educare i consumatori attraverso il nostro obiettivo. Vino e liquori fanno parte di una storia fantastica e infinita.

Guarda l'intervista completa su Youtube qui

Informazioni su APWASI Wine Buzz Interviews

L'APWASI Wine Buzz Interviews è ospitato dal Dr. Clinton Lee e Ms. Stephanie Hogan, con l'intenzione di intervistare diversi professionisti in tutto il mondo nel settore del vino, dell'ospitalità e dei settori correlati per condividere la loro visione delle tendenze, degli argomenti e dei dati attuali che pensiamo sarebbe interessante per la nostra comunità.

Se conosci qualcuno che dovrebbe essere presente in queste serie, inviaci un'e-mail a marketing@apwasi.com.